Psicologia e Psicoterapia

Portale di Psicologia Clinica Psicoterapia e Psicodiagnosi

Disegni dei bambini

Psicologia e Psicoterapia Uncategorised

Area Clinica

Concetti e temi della Psicologia Clinica

Favole di Lucia

Qui potrete leggere le favole di Lucia


Il papero e la mamma

La bambina e la fatina

           

Il cane canguro e il gatto Zilla

Il Castello rosa

           

La ladra buona

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Seconda Guerra Mondiale

SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945

 

La Seconda Guerra Mondiale ebbe inizio il 1 Settembre 1939, quando il dittatore della Germania Nazista Adolf Hitler attaccò la Polonia per dividerlo in due e sterminare gli Ebrei. Il 10 Maggio 1940 Hitler invase la Francia, che termino il 25 Giugno 1940. Poi il 10 Giugno del 1940 (cioè 15 giorni prima della vittoria dell’Asse) il duce dell’Italia Fascista Benito Mussolini annuncia al Palazzo Venezia che la dichiarazione di guerra è già stata consegnata agli ambasciatori di Francia e Regno Unito. Il 22 Giugno del 1941 i soldati dell’Asse invasero l’Unione Sovietica (oggi l’attuale Russia) che finì sei mesi dopo, cioè il 31 Dicembre 1941 con la vittoria dei sovietici. Il 7 Dicembre 1941 (ovvero 24 giorni prima della vittoria sovietica) i Giapponesi attaccarono la base militare americana del Pearl Harbor, poi il giorno dopo l’8 Dicembre 1941 il presidente Franklin Roosevelt dichiara guerra al Giappone.

Due anni dopo, il 10 Luglio 1943 gli alleati sbarcarono sulle coste della Sicilia (che è noto come lo sbarco in Sicilia, ovvero nome in codice: Operazione Husky, l’operazione aveva come obbiettivo quello di abbattere il regime fascista di Benito Mussolini) che terminò il 17 Agosto del 1943 con la vittoria degli alleati, cioè un mese dopo che Mussolini diede le dimissioni e veniva arrestato, che poi venne liberato dai soldati tedeschi. Poi l’8 Settembre 1943 l’Italia firmò un armistizio con gli Alleati che è noto l’Armistizio di Cassibile, poi il giorno il 9 Settembre 1943 gli effettuarono uno sbarco sulle coste di Salerno (che è noto come lo sbarco a Salerno nome in codice: Operazione Avalanche, l’operazione aveva come obbiettivo di liberare Salerno occupata dai nazisti dopo l’armistizio di Cassibile e dopo la liberazione di Mussolini) che finì 9 giorni dopo il 18 Settembre 1943. Poi il 27 Settembre 1943 iniziarono le Quattro Giornate di Napoli che terminò il 30 Settembre 1943 con la vittoria dei partigiani. Il 13 Ottobre 1943 Italia dichiarò guerra alla Germania.

Il 22 Gennaio del 1944 gli alleati effettuarono lo sbarco di Anzio (che è noto come nome in codice: Operazione Shingle, l’operazione aveva come obbiettivo di liberare la Lazio occupata dai nazisti) che finì 3 mesi dopo, cioè il 26 Maggio 1944 con la vittoria degli alleati. Il 4 Giugno 1944 le truppe alleate entrano a Roma e la liberarono, due giorni dopo il 6 Giugno 1944 gli alleati sbarcano sulle coste francesi della Normandia (che è noto come lo sbarco in Normandia, ovvero nome in codice: Operazione Neptune oppure D-Day, l’operazione aveva come obbiettivo di liberare tutta la Francia occupata dai nazisti), che finì con la vittoria alleata. Due mesi dopo, il 25 Agosto 1944 le truppe alleate liberano Parigi e tutta la Francia.

Il 17 Gennaio 1945, cioè un anno dopo la liberazione della Francia, i generali tedeschi, insieme agli altri soldati tedeschi, abbandonarono Auschwitz, lasciando gli ebrei e i prigionieri superstiti, 10 giorni dopo l’evacuazione, cioè il 27 Gennaio 1945 l’Armata Rossa entrò ad Auschwitz e liberò gli ebrei e i prigionieri superstiti. 3 Mesi dopo, il 25 Aprile 1945 le città di Milano e Torino insorgevano contro i tedeschi. Gli alleati entrarono 5 giorni dopo la liberazione di Milano e Torino, sempre nello stesso giorno le truppe americane e le truppe sovietiche si incontrarono nel fiume Elba, dividendo la Germania in due stati. Il 27 Aprile 1945 Benito Mussolini venne catturato dai partigiani italiani e morì un giorno dopo il 28 Aprile 1945, due giorni dopo la morte di Mussolini, Hitler morì suicidandosi nel bunker il 30 Aprile 1945. Poi il 2 Maggio del 1945 venne firmato la resa di Caserta tra gli Alleati e gli ufficiali tedeschi, e infine 6 giorni dopo l’8 Maggio 1945 i tedeschi si arrendono e firmano una resa con Gli Alleati e i Sovietici, così la Germania venne divisa in 4 zone d’occupazione: 1) Americana; 2) Britannica; 3) Francese; 4) Sovietica e anche l’Austria venne occupata dalle truppe alleate e dai sovietici. 3 mesi dopo, il 6 Agosto del 1945 le truppe statunitensi bombardarono la città di Hiroshima, poi 2 giorno il bombardamento di Hiroshima, l’Unione Sovietica dichiarò guerra al Giappone e  invase la Manciuria. Il giorno dopo, il 9 Agosto del ‘45, le truppe statunitensi bombardarono anche la città di Nagasaki, poi 6 giorni dopo, il 15 Agosto del 1945, l’imperatore Hirohito annuncia la resa davanti agli Alleati.

Il 2 Settembre del 1945, i Giapponesi firmarono una resa con gli Alleati e i Sovietici, e così finì la Seconda Guerra Mondiale. Pure il Giappone venne occupato dagli Alleati, dai Cinesi e dai Sovietici.

Sottocategorie